SERIE D: Basket Bee, sconfitto di misura dal Roma Nord 2012.


Bk.Bee Sermoneta – Roma Nord 2012 76 – 77


BK.BEE SERMONETA: Diglio 28, Carbone 1, Rosella, Abassi 25, Garbellini A. 4, Parise 14, Bertolo 2, Asabella, Pastore 2, Cristofori, Garbellini S., Rabit. All. De Bernardis


ROMA NORD 2012: Ambrosi 11, Corda 3, De Lucia 2, Tiddi 9, Cocco 15, Ilardi 18, Alicino 6, Del Prete 2, Di Giovanni 11. All. Mininni


Battuta d’arresto casalinga delle api sermonetane, la seconda nel campionato in corso, contro un Roma Nord 2012, scesa al Palaleprate molto concentrata e determinata, che ha avuto il merito di saper ribattere azione su azione una distratta formazione di casa. Certamente ha pesato molto il momento non certo conciliante per un normale svolgimento delle attività agonistiche, tra rinvii di gare ed allenamenti saltati, ma anche dal fatto di importanti di assenze tra le file pontine , che si presentava in questa gara con ben 5 Under nel roster in campo.


La gara, in sostanza molto equilibrata, dopo aver visto una partenza più decisa di Carbone e compagni subito sul 5 a 1 , faceva registrare la pronta risposta dei romani che a 2’ dal termine collezionavano il massimo vantaggio nel quarto sul 15-23, limitato dal 5 a 0 finale dei pontini .

Il secondo quarto, quello in cui si è segnato di meno, capitan Tiddi e compagni riuscivano a condurre la gara per la sua prima metà, ma poi ci pensava Abassi a 4’ dal termine, con 7 punti consecutivi, ad operare il sorpasso per la sua squadra sul 33-31, ed a arrivare al 38-35 finale di frazione.

Alla ripresa dei giochi, si continuava sulla falsariga dei quarti precedenti: un Basket Bee, che cercava poco l’ingresso nell’aria pitturata, preferendo di più il tiro da fuori ed una formazione romana, più audace che cercava in maniera insistente la penetrazione, andando spesso a canestro, grazie anche alla scarsa vena difensiva delle api sermonetane.


Il quarto finale, è stato un po’ la fotografia di quelli precedenti, con un grosso errore di sottovalutazione dei padroni di casa quando, raggiunti a 5’45” dal termine gli undici punti di vantaggio sul 70-59, credevano di avere la gara in pugno, senza fare i conti però, con la decisa reazione degli ospiti, che complici i tanti errori in fase di attacco dei ragazzi di coach De Bernardis, con un parziale di 6-17 trovavano la parità con il canestro di De Lucia a soli 16” dal termine sul 76-76 , con la rimessa spettante ai padroni di casa dopo il timeout richiesto dalla panchina . Lo schema di gestire il possesso per cercare il tiro vincente o un fallo degli ospiti, non fruttava gli effetti sperati, e la palla persa in attacco, offriva a 6” dal termine, la ghiotta occasione per i ragazzi di coach Mininni, di impostare quella che sarebbe risultata poi, l’azione decisiva dell’incontro: difatti, l’ennesimo tentativo di entrata di Ambrosi veniva fermato in maniera fallosa ad un solo secondo dal termine, con i relativi liberi assegnati dalla coppia arbitrale. L’uno su due del giocatore era più che sufficiente per far gioire l’intero team capitolino, che tornava a Roma con questa prestigiosa vittoria contro la capolista del girone.


Una sconfitta che cambia poco in vetta alla classifica, con il Basket Bee Sermoneta che mantiene ancora solitaria la vetta del girone, ma che dovrà fare tesoro di questa sconfitta per i tanti errori commessi e capire che tutte le gare andranno affrontate da qui al termine con la giusta determinazione e concentrazione. La controprova si potrà verificare già nel prossimo impegno che la vedrà opposta il 1 Febbraio ancora in casa, nel recupero contro la formazione romana dell’Omnia Roma.





Seguici
  • Black Facebook Icon
  • Grey Twitter Icon
  • Black Instagram Icon
  • Grey YouTube Icon
Archivio
Contattaci

Grazie! Il messaggio è stato inviato.

Ultime News