BK. BEE SERMONETA: GARA TRE COME UNA FINALE



PALLACANESTRO ROMA – BK.BEE SERMONETA 87-66

PARZIALI ( 17-9 21-22 12-26 37-9 )


PALLACANESTRO ROMA: Cellupica, Roncaccia 24, Falcinelli 2, Iacobucci 3, Cardinali L. 1, Cardinali M. 12, Musiu 7, Ligia 5, Giachini 14, Finaldi 10. All. Angelini


BK. BEE SERMONETA: Romano, Diglio 8, Carbone, Mathlouthi 17, Rosella, Abassi 17, Parise 14, Zen, Bertolo 6, Garbellini S., Guerrini 4, Rabit. All. De Bernardis


Battuta d’arresto del Bk.Bee Sermoneta in gara due del quarto di finale contro una Pallacanestro Roma che ha affrontato questo delicato confronto con i pontini del dentro o fuori con grande grinta e determinazione.

La giovane compagine di coach Angelini ha avuto un migliore approccio alla gara conducendo con autorità il primo quarto, giocando alla pari la seconda frazione chiusasi sul 38-31, dimostrando un leggero scollamento nella terza frazione in cui i gialloblù sermonetani sembravano aver trovato le giuste contromisure, raggiungendo il loro massimo vantaggio sulla sirena di chiusura sul 50-57.


Uno sciagurato ed inaspettato quarto finale, comprometteva tutto quello che di buono si era riuscito a creare, e sotto la spinta di capitan Roncaccia ( miglior realizzatore con 24 punti realizzati) e compagni, si registrava un crollo della formazione di coach De Bernardis, che non difendeva quasi sull’incursioni dei padroni di casa nell’aria pitturata, che infliggevano così un passivo pesantissimo di 37-9 che sanciva una vittoria che rimandava il tutto alla decisiva gara tre.

Forse aver preso un po’ sottogamba la gara, visto che nei tre passati confronti i pontini avevano avuto sempre la meglio sugli avversari, associato ad alcuni fattori, come la cattiva giornata dei tiratori ( una sola la realizzazione al di fuori dall’arco), con una difesa meno attenta del solito, e l’importante assenza, per la seconda volta in questa playoff del proprio play titolare Carbone , reduce da un infortunio, hanno determinato l’esito di questo confronto.

Nulla di compromesso, si sapeva già che i playoff sono duri per tutti, e la dimostrazione più lampante è data dal fatto che le prime due teste di serie , Bracciano e Bk.Bee Sermoneta, dominatrici nei propri gironi nella prima fase di torneo, saranno entrambe costrette a disputare gara tre.

La gara di domenica ( alle 19 presso il Palaleprate), sarà quindi come una finale per entrambi, e siamo certi che Diglio e compagni sapranno tirar fuori tutto il proprio orgoglio e quella determinazione che hanno già fatto veder nel corso del torneo, sapendo che potranno giocarsi questa gara sul campo amico , con l’apporto del proprio pubblico che ci auguriamo venga a sostenere in maniera massiccia i propri ragazzi, per raggiungere la semifinale che ha già designato l’avversario di turno: il S.Anna Morena, vincitrice in entrambi gli incontri. contro la Fortitudo Tirreno.

Seguici
  • Black Facebook Icon
  • Grey Twitter Icon
  • Black Instagram Icon
  • Grey YouTube Icon
Archivio
Contattaci

Grazie! Il messaggio è stato inviato.

Ultime News