Basket Bee, vittorioso sul temibile campo di Veroli.


PALL.VEROLI 2016 81 - BK. BEE SERMONETA 84 PARZIALI ( 19-23 19-26 17-17 26-18 )

PALL.VEROLI 2016: Iannarilli 14, Moraldi, G.Fiorini 21, Anelli, Vinci 15, Bragalone 5, Mauti 3, Fontana 4, M.Fiorini 13, Pironi, Santos Brum 6. All. De Rosa

BK. BEE SERMONETA: Diglio 24, Carbone 3, Parise 26, Zen 3, Bertolo 4, Asabella, Pastore 3, Guerrini 18, Rabit 3. All. De Bernardis.


L’ultima gara di campionato di questa prima fase, si chiude per il Basket Bee Sermoneta, con la delicata trasferta di Veroli, formazione temibile tra le mura amiche, in corsa con i pontini ed i romani del Città Futura per la conquista del primato in classifica. La preoccupazione per le ultime due sconfitte romane consecutive subite, poneva diversi dubbi in casa gialloblù, vuoi per un calo fisico e di attenzione, ma vuoi anche per le numerose assenze registrate.


Anche in questa trasferta ciociara, con solo 9 uomini a referto, coach De Bernardis doveva fare a meno di tutto il proprio reparto lunghi ( Mathlouthi ed i fratelli Garbellini) nonché di Abassi, determinante con il suo 20,5 di media realizzativa nel girone di ritorno, fondamentale nell’economia del gioco della propria squadra. Ma contro l’esperta formazione di coach De Rosa, una delle squadre più tecniche e di esperienza del girone, fornita del più completo reparto lunghi, è venuto fuori tutto il carattere, il cuore e la determinazione dei pontini che hanno fornito una delle gare certamente più convincenti ed emozionanti di questa prima fase.

La partenza vedeva i padroni di casa portarsi sull’8 a 4, con i pontini che iniziavano però a colpire dall’arco chiudendo la frazione in vantaggio sul 19-23 . Da questo momento per il Veroli è iniziata una continua rincorsa, che Carbone e compagni riuscivano sempre a controbattere raggiungendo anche il massimo vantaggio in questo secondo quarto, con la scatenata coppia Diglio- Parise ( 50 punti in due a fine gara) sul 32-49 con la a due minuti dal termine, con il 6 a 0 finale di capitan Fiorini e compagni ,che mitigava il pesante passivo prima del fischio della sirena di metà gara ( 38-49 il punteggio).


La ripresa del gioco vedeva il Veroli partire forte con un due canestri che riportava lo svantaggio a solo sette lunghezze ( 42-49), ma il rientrante Guerrini, con i suoi 9 punti nella frazione, smorzava gli entusiasmi dei padroni di casa, con le api gialloblù che riuscivano a mantenere intatto il proprio vantaggio di 11 lunghezze, facendo segnare il 55-66 finale di tempo. L’ultimo quarto non tradiva le aspettative del numeroso pubblico presente: si procedeva con il Sermoneta che riusciva a mantenere, grazie ai 6 punti consecutivi di Diglio il doppio vantaggio sui padroni di casa, 71 a 76 a 2’55” dal termine, con la panchina ciociara impegnata nel forcing finale, che ordinava una difesa 2-3 nel tentativo di cercare l’aggancio con gli avversari, ma ancora una volta la pronta risposta dei pontini, trovava uno scatenato Parise, che dava forza a tutte le sue ultime forza a disposizione, colpendo inesorabilmente con le sue penetrazioni nel centro dell’aria pitturata, realizzando 8 punti consecutivi, 6 dalla lunetta, di cui gli ultimi due decisivi, dopo che i padroni di casa a 9” dal termine vedevano sfumare la possibilità dell’ aggancio dell’83 pari, con la palla che appoggiata al tabellone da Fiorini G., beffardamente non entrava a canestro con il conseguente rimbalzo conquistato dai sermonetani.


Il fischio finale vedeva la gioia dell’intera panchina gialloblù, con i ragazzi a centrocampo a festeggiare con il proprio coach questa importante vittoria, autori tutti indistintamente di una grande prova, con la conferma anche della grande crescita dei propri Under, con la convincente prestazione del giovane Rabit, una volta chiamato a sostituire in cabina di regia il proprio capitano e del prezioso contributo di Bertolo una volta chiamato in campo.


Si resta ora in attesa ora del recupero casalingo, il prossimo 16 marzo alle ore 20,30, contro il fanalino Palestrina e da primi del girone, resteranno in attesa della graduatoria definitiva, che arriverà dal responso dei restanti recuperi da effettuare da parte delle altre formazioni.

Seguici
  • Black Facebook Icon
  • Grey Twitter Icon
  • Black Instagram Icon
  • Grey YouTube Icon
Archivio
Contattaci

Grazie! Il messaggio è stato inviato.

Ultime News