BASKET BEE SERMONETA:INIZIANO I PLAY OFF



E’ l’ora dei playoff in casa Basket Bee Sermoneta: con la conclusione della fase ad orologio, che ha confermato il primato delle api giallo-blu’ in vetta alla classifica del girone A della serieD, ora si riparte da zero, ed in questi incontri ad eliminazione diretta, con gara di andata e ritorno, il primato conquistato nella prima fase ha portato in dotazione alla formazione di coach De Bernardis la disputa di una eventuale gara tre in caso di parità di vittorie, presso il Palaleprate, che potrebbe costituire con il caloroso apporto del pubblico di casa, un’arma in più da mettere in campo in questa corsa finale verso la serie C.


Il calendario, per via dei piazzamenti della prima fase ha stabilito che i primi avversari di Carbone e compagni , in questi quarti ,saranno i romani della Pallacanestro Roma, formazione già incontrata due volte dal Sermoneta, perché inserita nello stesso girone di campionato. Non bisogna farsi trarre in inganno dal fatto che i capitolini sono stati già superati in entrambi i turni affrontati , perché come già sperimentato in passato nei play-off si registra tutta un’altra atmosfera, e le sorprese sono sempre dietro l’angolo.

La formazione allenata da coach Angelini, si è dimostrata avversario temibile, che gioca una pallacanestro molto dinamica, vista anche la giovane età degli atleti della rosa, in cui spiccano ottime individualità come quelle di Roncaccia e dei fratelli Cardinali. I due confronti disputati hanno avuto un canovaccio simile: grande equilibrio fino a metà gara, con il controllo non senza qualche preoccupazione nella seconda parte da parte di Diglio e compagni che nella prima gara, dopo aver messo al sicuro il punteggio con un vantaggio di ben 21 lunghezze nella terza frazione di gara (27-48 il punteggio) , subivano la reazione dei padroni di casa che con un parziale di 14 a 0 riaprivano i giochi portandosi sul 41-48 ,per poi soccombere col punteggio di 57-71, grazie anche alla grande serata di un ispirato Guerrini autore di 21 punti. Il secondo confronto, una dei tanti recuperi, di questo campionato-spezzatino, proponeva ancora una volta la grande freschezza atletica dei romani, contro la tecnica e l’esperienza dei pontini. Grande equilibrio fino alla sirena di metà gara, con gli ospiti in leggero vantaggio sul 29-32, ma con i giallo-blù, più concreti e concentrati in difesa alla ripresa delle ostilità, che con il 32-17 della seconda parte di gara superavano ancora una volta i romani con il punteggio di 61-49.


Le premesse per assistere ad una bella gara ci sono tutte: il finale di campionato con l’ottima prestazione contro il Veroli, una delle migliori partite disputate dai sermonetani in questa stagione, e il grande impegno registrato negli allenamenti di preparazione a questa fase finale, aspettano ora la verifica sul campo, che ci si augura sarà gremito dai tifosi di casa: l’appuntamento quindi è per Domenica 15 alle ore 19 presso il Palaleprate per iniziare a sognare.

Seguici
  • Black Facebook Icon
  • Grey Twitter Icon
  • Black Instagram Icon
  • Grey YouTube Icon
Archivio
Contattaci

Grazie! Il messaggio è stato inviato.

Ultime News