Basket Bee, passo falso in casa Luiss.



LUISS ROMA - BASKET BEE SERMONETA 58 - 51


PARZIALI ( 15-14; 9-12; 12-16; 22-9 )


LUISS ROMA: Mastropietro 5, Falzetta 2, Lainz 8, Negro 1, Balducci 10, Iavazzi 18, Formica,

Antoci 2, Pacitto 3, Trainito, Marchese 1, Falaschetti 8, All.Cairola


BASKET BEE SERMONETA: Minniti, Diglio 6, Carbone 4, Mathlouthi 20, Parise 12, Zen 2,

Bertolo 2, Asabella, pastore, Garbellini 3, Rabit 2. All.De Bernardis


Un immotivato nervosismo e qualche assenza di rilievo nel proprio roster costa al Basket Bee

Sermoneta la seconda sconfitta esterna in questo campionato. Sul parquet di una Luiss

particolarmente concentrata e più reattiva delle api sermonetane, Carbone e compagni dopo aver

lottato ad armi pari per i primi tre quarti di gara, raggiungendo anche a 3’ dal termine della terza

frazione le undici lunghezze di vantaggio sul 30-41,si fanno sorprendere da due triple consecutive

dei romani, che consentono di chiudere il quarto con due soli possessi di svantaggio, sul

punteggio di 36-42.


Il quarto finale diventa così, ancora una volta quello decisivo, con la gara che

procederà a fasi alterne, con le squadre sempre a stretto contatto fino al 49-49, quando il

cronometro segnava 2’30” al termine.

I padroni di casa affrontavano questa fase calda dell’incontro con grande tranquillità e lucidità,

mentre sul fronte opposto, le api sermonetane, fino ad allora ben sorrette dal duo Parise-

Mathlouthi, molto incisivi sotto canestro, in una serata in cui i ragazzi di coach De Bernardis

hanno avuto grandi difficoltà nel tiro, si innervosivano oltre il dovuto, con la coppia arbitrale che

nel giro di un solo minuto, quello finale, sanzionava i gialloblù con due falli tecnici ( uno a Diglio e

l’altro a Zen), con continue interruzioni nel gioco.


I ragazzi di coach Cairola costantemente nella metà campo avversaria, capitalizzavano al massimo

questo momento a loro favorevole, concludendo così la gara con 10 punti segnati dalla lunetta da

un implacabile Iavazzi, per la gioia di tutta la panchina di casa per la prestigiosa vittoria ottenuta.


Si fa ora più complicato per il Basket Bee la conferma del primo posto in classifica, guidato

sempre con 4 lunghezze di vantaggio sul Città Futura, che sarà ora arbitro del proprio destino,

dovendo recuperare tre gare, che in caso di vittoria le permetterebbe il sorpasso, con la conquista

della vetta, che potrebbe rivestire una fondamentale importanza nella seconda fase di

campionato.

Ora si cercherà di lavorare in casa Sermoneta proiettati verso il prossimo impegno di domenica 27

Febbraio al Palaleprate, contro il Palestrina, un appuntamento da non fallire prima dell’ultima

impegnativa trasferta di Veroli.

Seguici
  • Black Facebook Icon
  • Grey Twitter Icon
  • Black Instagram Icon
  • Grey YouTube Icon
Archivio
Contattaci

Grazie! Il messaggio è stato inviato.

Ultime News