La Promozione Maschile vince al PalalePrate e accede a gara 3. Basket Bee 72 - Basket Ferentino 45


BASKET BEE 72 - BASKET FERENTINO 1977 45

PARZIALI ( 18-14 16-8 24- 9 14-14 )


BASKET BEE: Donato 15, Baccolini n.e., Costa 5, Ross 19, Bandiziol 8, Luchena 4, Terrinoni 4, Massimi 7,Cozzi, Chillemi 7, Garbellini 1, Bucci 2. All. Carbone


BASKET FERENTINO 1977: Costantino 7, Maritato 4, Briglianti 6, La Marra 4, Serra 9, Fiorletta, Coccia 2, De Francesco S.M. n.e., Ceccarelli 3, Roffi Isabelli 2, De Francesco D.2, Iannarilli 6. All. Salvo


ARBITRI: Hegedus L. e Caracciolo L


Un Palaleprate pieno all’inverosimile (oltre 300 le persone presenti) ha fatto da degna cornice alla superba prestazione che i ragazzi di coach Carbone hanno disputato contro il Basket Ferentino, arrivato a Sermoneta dopo la rocambolesca vittoria di misura in gara uno, per cercare di chiudere i conti e portarsi a casa la promozione.


Ma di diverso avviso erano capitan Donato e compagni che sin dal primo istante di gara, hanno aggredito la quotata formazione ospite, ricca di elementi che in un recente passato hanno militato in serie superiori, senza mai dare loro la possibilità di organizzare al meglio i propri schemi, annullando con una marcatura asfissiante e continua i tiratori amaranto, che grossi problemi avevano creato in gara uno.


Dopo un primo quarto, in cui si iniziavano ad intravedersi i primi segni di scollamento nella difesa ciociara, si riprendeva la gara sul 18-14, con una seconda frazione, dove ancor più si evidenziavano le grosse difficoltà di capitan Briglianti e compagni emerse nel primo quarto, nel fronteggiare l’offensiva dei padroni di casa, che alla sirena di metà gara chiudevano con +12 ( 34-22) mantenendo sempre i ritmi di gioco molto alti senza concedere grandi spazi alle offensive avversarie.


Nel terzo quarto la svolta definitiva della gara: sotto la sapiente regia di un Massimi superlativo nel suo ruolo di play, con le pazzesche accelerazioni di un Ross scatenato, incontenibile per la difesa gigliata, con la collaborazione di un gruppo ben affiatato e compatto, dove tutti facevano la loro parte, quattro punti consecutivi del subentrante Terrinoni ( sempre positivo il suo apporto quando viene schierato in campo), facevano segnare il massimo vantaggio delle api sermonetane, che addirittura doppiavano sul 62-31 i disorientati atleti ciociari. Con questa situazione in campo coach Salvo, intuendo che la gara era più che compromessa, nel quarto finale dava spazio alle seconde linee, iniziando a pensare alla decisiva gara tre, che a meno di 48 ore di distanza dovrà decretare la squadra che potrà salire in serie D.


L’incontro si è così chiuso con i giallo blu in netto controllo, con il tabellone che segnava un eloquente 72-45 finale, con il grande entusiasmo dei tifosi di casa che potevano festeggiare un successo importante che lascia aperte le chance di qualificazione per entrambe le formazioni nella decisiva gara tre in scena sull’imbattuto parquet di Ferentino. La consapevolezza , dopo questa partita, è di avere tutte le carte in regola per giocarsi tutte le chance contro avversari che fino alla gara di ieri non avevamo mai subito in questo campionato una sconfitta con un distacco così netto e con una percentuale realizzativa tanto bassa.


Seguici
  • Black Facebook Icon
  • Grey Twitter Icon
  • Black Instagram Icon
  • Grey YouTube Icon
Archivio
Contattaci

Grazie! Il messaggio è stato inviato.

Ultime News