La Promozione vince il Derby d'inizio seconda fase: Basket Bee 68 - 61 Latina 1968


BASKET BEE 68 - 61 AB LATINA 1968

PARZIALI ( 15-11 14-11 20-21 19-18 )

BASKET BEE: Donato 18, Baccolini ne, Costa 4, Ross 4, Bandiziol 20, Luchena 5, Terrinoni 2, Massimi 4, Boscaro 3, Chillemi, Garbellini 8. Allenatore: Carbone B.

AB LATINA 1968: D’Errico 6, Santomassimo ne, Scipioni 11, Fratticci, Romanoo 10, Croatto 7, Caldarozzi 7, Piva 2, Silvestri 14, Santoro Cayro 4. Allenatore: Monterriu

ARBITRI: Verdecchia A. e Giorgio S.

Inizio di seconda fase impegnativo per le api sermonetane che si sono trovate, per un’insolita decisione federale, a dover incontrare nuovamente l’Ab.Latina 1968, formazione facente parte del suo stesso girone di qualificazione ed unica ad aver battuto per due volte i lepini.

In questa occasione si è capito subito che la situazione sarebbe stata diversa, perché Donato e compagni sono scesi in campo con grande grinta e determinazione, allungando nel punteggio sin dalle prime battute. Dopo il canestro iniziale di Garbellini, una serie di tiri liberi dovuti a falli subiti per la grande intraprendenza e velocità nel gioco delle api sermonetane, permetteva ai padroni di casa di raggiungere un discreto vantaggio. Soltanto sul finire di quarto, 5 punti di Caldarozzi e due tiri liberi di Silvestri, limitavano i danni permettendo di agli ospiti di chiudere la frazione sul 15-11.

Il secondo quarto era simile a quello precedente, con le redini del gioco sempre tra le mani dei ragazzi di coach Carbone. Da segnalare i 9 punti di un Bandiziol in serata di grazia (risulterà a fine gara il miglior realizzatore con 20 punti totali), mentre in campo avversario veniva limitato al massimo il potenziale offensivo di Romano, miglior tiratore ospite, decisivo nelle due sconfitte della prima fase.

Al riposo lungo il Basket Bee annotava un +7 sugli avversari (29-22), che lasciava i giochi aperti per la seconda parte di gara. Al ritorno in campo la reazione del Latina 1968 era più nervosa che tecnica, e al gioco più muscolare degli ospiti, il Basket Bee opponeva un miglior gioco di squadra, con tre triple (due di Bandiziol ed una di Garbellini) che costringevano gli ospiti ad un continuo inseguimento, arrivando al quarto decisivo con 6 punti da recuperare (49 a 43). Da segnalare in questo quarto l’esordio applauditissimo tra i padroni di casa, di Silvio Boscaro, che ha fatto vedere nei pochi minuti d’impiego, quanto importante potrà risultare il suo apporto alla causa giallo blu quando avrà acquisito un maggior minutaggio nelle gambe.

Dopo la sirena che chiudeva il quarto più spettacolare della serata, l’epilogo della gara era un déjà vu, con un risultato ad elastico che si dilatava sempre a favore dei padroni di casa. I tentativi di rimonta da parte degli avversari venivano vanificati da alcuni errori sulle palle decisive dell’incontro. Un nuovo e determinante allungo dei gialloblù permetteva agli stessi di andare per ben otto volte ai tiri liberi, per i continui falli sistematici degli avversari, che non sortivano gli effetti sperati. La gara si concludeva così con una prima importante vittoria in questa seconda fase del Torneo di Promozione Maschile.

La prossima sfida vedrà il Basket Bee impegnato in un altro delicato derby, in trasferta con la Fortitudo Cisterna, già battuta due volte nella prima fase.

Ufficio Stampa Basket Bee

Seguici
  • Black Facebook Icon
  • Grey Twitter Icon
  • Black Instagram Icon
  • Grey YouTube Icon
Archivio
Contattaci
Ultime News

Centro Sportivo "Le Prate"

Via Le Prate, 04013 

Sermoneta (LT)

Mer-Ven 16:30-19:00

info@basketbee.it

346-6892862

© 2020 A.S.D BASKET BEE SERMONETA

  • Facebook - Black Circle
  • Twitter - Black Circle
  • YouTube - Black Circle
  • Instagram - Black Circle